1. Inestetismi del viso
  2. Trend

Tipi di macchie: quali sono e come prevenirle

tipi di macchie

Tipi di macchie: esistono diversi tipi di macchie, ognuno dei quali ha delle cause e delle caratteristiche specifiche.

Non tutte le macchie cutanee sono uguali. Esistono diversi tipi di macchie della pelle, differenti per causa scatenante, forma o altre caratteristiche. Le macchie cutanee possono essere causate da diversi fattori e, di conseguenza, vengono trattate con diversi rimedi.

In generale, le macchie cutanee sono causate da un’eccessiva produzione di melanina, il pigmento che conferisce colore alla pelle.

Le principali cause della comparsa dei diversi tipi di macchie sono:

  • invecchiamento cutaneo
  • genetica
  • assunzione di alcune categorie di farmaci
  • applicazione di prodotti fotosensibilizzanti
  • eccessiva esposizione ai raggi solari
  • alterazioni ormonali

Tipi di macchie: cause e differenze

tipi di macchie

Tra i vari tipi di macchie distinguiamo:

  • Melasma: è una condizione di iperpigmentazione della pelle caratterizzata dalla comparsa di macchie scure e di varia dimensione. In estate la colorazione delle macchie si fa più scura, mentre durante l’inverno risultano leggermente più chiare.
    Tra le principali cause del melasma: fattori ormonali, eccessiva esposizione al sole, predisposizione genetica e altri fattori quali stress, farmaci e cosmetici.
    Il melasma è un disturbo estetico che si manifesta tipicamente nelle donne in gravidanza, può capitare però che compaia anche negli uomini. Generalmente, il melasma sparisce spontaneamente, quando il fattore scatenante viene inibito. Per trattarlo però, possono essere utilizzati alcuni prodotti specifici dall’azione schiarente e illuminante. Per prevenire il melasma è importante limitare i fattori scatenanti, come l’esposizione ai raggi solari e utilizzare una protezione solare durante tutto l’anno.
  • Cloasma gravidico: è un tipo specifico di melasma detto anche maschera gravidica. Tra i fattori che portano alla sua comparsa:
  • squilibri ormonali
  • esposizione ai raggi solari
  • alcuni tipi di farmaci
  • alcuni cosmetici
  • stress psico-fisico
  • genetica

Generalmente, il cloasma gravidico interessa: collo, fronte, guance, labbra, palpebre e collo. In questo caso, le macchie hanno forma irregolare e non sono associate a prurito o fastidio. Come nel caso del melasma, anche per il cloasma gravidico è importante avere alcuni accorgimenti come l’utilizzo di crema solare, scegliere cosmetici poco aggressivi e dall’azione illuminante, evitare la ceretta nelle zone che possono essere interessate dal cloasma.
Proprio come il melasma, il cloasma non è un problema di salute e non è contagioso.

  • Efelidi: sono delle piccole macchie brunastre dovute ad una aumento della produzione di melanina in alcuni punti della pelle. Generalmente sono dovute a fattori genetici, ma si accentuano con l’esposizione solare. Sono frequenti nei soggetti con capelli chiari o rossi e compaiono fin dall’infanzia.
  • Lentiggini: sono delle piccole macchie dalla forma tondeggiante e dal colore variabile (dal giallo al marrone). Non costituiscono un disturbo medico e non provocano disturbi di alcun tipo. In particolare, le lentiggini tendono a comparire nei soggetti con pelle chiara e capelli rossi. Sebbene la loro comparsa non sia strettamente correlata con l’esposizione solare, tendono a comparire per lo più nelle parti del corpo maggiormente esposte al sole. L’eccessiva esposizione solare può comportare alcuni cambiamenti nelle lentiggini, come alterazioni della forma o delle dimensioni.
  • Lentigo senili: sono dovute ad un aumento dei melanociti e della melanina. È uno dei tipi di macchie più diffuso, particolarmente frequenti nei soggetti in età avanzata, soprattutto sul viso e sulle mani. Si evolvono in maniera molto lenta. Spesso, la loro comparsa è correlata ad una esposizione solare eccessiva nel corso degli anni. Le lentigo senili, vengono spesso confuse con le efelidi; tuttavia è molto importante che siano diagnosticate correttamente al fine di poterle trattare correttamente e poterle tenere sotto controllo.
  • Ipercromie post infiammatorie: questo tipo di macchie sono la conseguenza di precedenti lesioni cutanee come acne, dermatosi o punture d’insetto. Possono apparire in egual misura in uomini e donne; per prevenirle è molto importante proteggere la pelle tutto l’anno.

Tipi di macchie: come trattare le macchie della pelle

tipi di macchie

Il trattamento dei diversi tipi di macchie della pelle dipende principalmente dalla causa scatenante.

Le macchie causate da disturbi temporanei tendono a scomparire gradualmente, solitamente quando la causa che le ha scatenate cessa.

I tipi di macchie dovuti a disturbi e patologie di base possono essere trattate con prodotti specifici.

In commercio, infatti, esistono numerosi prodotti ad azione depigmentante o schiarente che possono essere utilizzati per il trattamento di diversi tipi di macchie. I cosmetici di questo tipo lavorano stimolando il ricambio cellulare e inibendo la sintesi della melanina, che conferisce il colore scuro alle macchie.

L’effetto dei cosmetici schiarenti non è immediato, ma si ottiene con l’utilizzo costante dei prodotti nel tempo.

In ogni caso, è sempre importante rivolgersi ad un dermatologo per una valutazione delle cause scatenanti delle macchie e del trattamento più adeguato da utilizzare.

Tipi di macchie: la Crema Viso Schiarente di Eco Bio Boutique è ciò che fa per te

tipi di macchie

Crema Viso Schiarente di Eco Bio Boutique, è la nuova crema viso del brand di cosmesi naturale, formulata per avere un’ azione anti macchia, uniformante e illuminante.

Crema Viso Schiarente è stata formulata con un mix di ingredienti naturali, contrasta la a maturazione della melanina, responsabile del colore scuro della pelle, assicurando una progressiva azione schiarente delle macchie cutanee e delle zone iperpigmentate.

Grazie agli attivi con cui è stata formulata, Crema Viso Schiarente, lavora su tutti i tipi di macchie, in particolare quelle dovute all’età, ai cambiamenti ormonali, macchie post-infiammatorie e melasma.

La sua texture ricca ma a rapido assorbimento, idrata la pelle senza appesantirla o ungerla.

Tra i suoi ingredienti:

  • Attivo schiarente: il miglior antimacchia presente sul mercato, inibisce gli enzimi responsabili della sintesi della melanina.
  • Bakuchiol: riduce rughe e discromie, donando compattezza ed elasticità alla pelle.
  • Vitamina E: dall’azione idratante, lenitiva e antirughe; allevia i danni del sole e riduce i segni del fotoinvecchiamento.

La Crema Viso Schiarente va applicata mattina e sera; è consigliabile un trattamento di 28 giorni e l’abbinamento con una protezione solare ed un prodotto illuminante.

La Crema Viso Schiarente è adatta a tutti i tipi di pelle e anche a donne in gravidanza e in allattamento.

Hai anche tu macchie sul viso che vuoi provare ad eliminare? Prova subito la Crema Viso Schiarente.

Crema Viso Schiarente
€34,00

 

 

Comments to: Tipi di macchie: quali sono e come prevenirle

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie

Leggi anche